CLIPPER RACE BLOG 8: 'Rischio' di Simon Du Bois

TAPPA 3, GIORNO 21

Nell'ultimo blog di Simon rende omaggio Simon Speirs, membro dell'equipaggio a bordo CV30 (Gran Bretagna) che ha perso la vita in mare il 18 novembre e l'impatto che questo ha su di lui e sui suoi compagni di equipaggio. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia di Simon e tutti i membri dell'equipaggio di Clipper Race in questo momento.

“Dato che oggi il sole ha ricominciato a splendere su di noi, il tempo è migliorato e il sole è tornato. Questo cambiamento del tempo è molto apprezzato dopo un weekend così buio. Un weekend che ci ha ricordato i rischi che corriamo per realizzare un sogno e realizzare qualcosa di straordinario. Ieri abbiamo tenuto una funzione commemorativa in onore della memoria di Simone. È stato un momento molto emozionante in cui anche i ragazzi più duri a bordo non sono riusciti a tenerlo insieme. Iain ha guidato la cerimonia come un vero soldato condividendo preghiere e pensieri per Simon. Era così bravo, penso che potrebbe farne una carriera. Jerome ha poi proseguito leggendo una poesia che è stata portata a bordo della tappa 1 da Ollie, uno dei nostri piedi. La poesia si chiama: "IF" di Rudyard Kipling Penso che dovreste tutti cercarla su Google e leggerla perché il suo significato è profondo. La skipper Nikki ha proseguito con una delle sue poesie personali che, a mio parere, riassume tutto e ha accettato che la condividessi con te.

RISCHIO

Ridere è rischiare di sembrare uno sciocco

Piangere è rischiare di apparire sentimentale

Raggiungere un altro significa rischiare il coinvolgimento

Esporre i sentimenti significa rischiare di esporre il tuo vero io

Mettere le tue idee, i tuoi sogni prima del corvo significa rischiare la loro perdita

Amare è rischiare di non essere amati in cambio

Sperare è rischiare la disperazione

Ma i rischi devono essere presi perché il rischio più grande nella vita è non rischiare nulla

La persona che non rischia nulla non fa nulla, non vede nulla, non ha nulla e non è niente

Semplicemente non può imparare, sentire, cambiare, crescere, amare e vivere

Incatenato dalla sua certezza, è uno schiavo

Ha perso la sua libertà

Solo chi rischia... è libero

 

Con la storia della regata e delle regate oceaniche, tutti gli equipaggi di Clipper Race comprendono il rischio che corrono partecipando a questo viaggio. Ma ciò di cui potremmo non renderci conto è l'impatto che ha sulle altre persone. Personalmente, mi ci è voluto un po' di tempo per reagire, ma è dopo aver parlato a casa con mia moglie Erica che mi è venuto in mente come uno schiaffo in faccia. Tutto quello che riuscivo a pensare era il titolo: Simon + Clipper Race + Fatality!! Era proprio lì. Il mio nome, il mio sogno e la fine sbagliata. Improvvisamente ho iniziato a sentirmi in colpa. E se il mio sogno e il mio desiderio di ispirare le persone facessero più male che bene. E se la mia gente a casa vivesse costantemente nella paura di ricevere Quello telefonata o leggendo quel titolo? Quanto è stressante per i nostri parenti? Ne vale la pena? Il risultato vale il dolore? Ho finito per richiamare mia moglie per discutere della questione e come sempre si è alzata forte e mi ha detto: “andrà tutto bene, tu starai bene, noi staremo bene”. Ha detto, questo è il mio sogno ed è diventato il sogno di una nazione poiché migliaia di persone in tutto il Quebec mi stanno seguendo durante questo sforzo. Ha detto che dovevo essere forte e continuare a combattere rimanendo al sicuro e prendendomi cura dei miei compagni di squadra e questo è esattamente quello che farò. Durante la cerimonia ho colto l'occasione per parlare e dire a tutti che questo tragico incidente deve ricordarci di essere al sicuro, e anche di continuare a sognare e di osare inseguire quei sogni. Non è mai e non sarà mai facile ma non bisogna mai arrendersi ma dice la poesia di Nikki: il rischio più grande nella vita è non rischiare nulla.

Lo sfortunato evento getterà un'ombra sull'incredibile lavoro svolto dalla squadra nell'ultima settimana e soprattutto durante lo sprint. Abbiamo fatto una delle nostre migliori regate dall'inizio della regata ei risultati dovrebbero darci ragione. Le condizioni erano difficili come si arriva e abbiamo dovuto limitare il timone ai nostri migliori timoni per tenerci al sicuro e veloci. Questi ragazzi hanno dato tutto, fidati di me. Ognuno ha avuto il suo contributo in un modo o nell'altro e non potrei essere più orgoglioso di noi come squadra. Ci stiamo aggrappando al nostro 3rd posto e speranze di un podio ma sappiamo che non sarà facile mantenerlo Qingdao e Abbiate il coraggio di guidare lontano. Questi ragazzi stanno arrivando forte e non daranno un centimetro fino a quando la gara non sarà finita. Le previsioni non sono esattamente quelle che potevamo sperare in quanto dovremo affrontare un'altra buca di vento tra un paio di giorni prima del tratto finale.

VERSIONE FRANCESE: 

Le soleil est de retour aujourd'hui et les condition meteos se sont grandement ameliorees. Un vent de changement qui fait du bien apres une fin de semaine plutot sombre. Une fin de semaine qui nous rappelle les risques qu'on prend dans le but de realiser notre reve et d'accomplir quelque Choose d'extraordinaire. Hier, nous avons tenu une ceremonie en memoire de Simon que plusieurs avaient cotoye. Ce fut un moment tres emouvant ou meme les plus difficile avaient de la misere a retenir leurs larmes. Iain, un autre RTW (round the worlder) a pris en charge la ceremonie tel un pretre profesionnel en partageant prieres et message pour Simon. Il etait si bon, je crois qu'il pourrait en faire carriere. Jerome, l'autre jeune RTW (nous sommes les deux plus jeunes avec Nikki) a ensuite lu un poem qui avait d'abord ete amene a bord par Ollie, un legger de la premiere etape. Le peom se nomme “IF” par Rudyard Kipling et je vous invite a le chercher sur google car son message est incroyable de sens. Nikki a ensuite partager un peome qui je crois, donne un Certains sens a tout ca et elle a accepte que je vous le partage.

RISCHIO

Ridere è rischiare di sembrare uno sciocco

Piangere è rischiare di apparire sentimentale

Raggiungere un altro significa rischiare il coinvolgimento

Esporre i sentimenti significa rischiare di esporre il tuo vero io

Mettere le tue idee, i tuoi sogni prima del corvo significa rischiare la loro perdita

Amare è rischiare di non essere amati in cambio

Sperare è rischiare la disperazione

Ma i rischi devono essere presi perché il rischio più grande nella vita è non rischiare nulla

La persona che non rischia nulla non fa nulla, non vede nulla, non ha nulla e non è niente

Semplicemente non può imparare, sentire, cambiare, crescere, amare e vivere

Incatenato dalla sua certezza, è uno schiavo

Ha perso la sua libertà

Solo chi rischia... è libero

 

Avec l'histoire de la Clipper et de la course oceanique, tous les membres de la Clipper comprennent les risques si trova una leur partecipazione. Ce qu'on peut avoir oublie par contre, c'est l'impact sur nos proches. Personnellement, ca m'a pris un petit moment avant de reagir, le mie emozioni arrivent generalement une fois l'adrenaline discue et une fois ou je me suis assicurare que tout le monde etait OK. C'est apres avoir parle avec mon epouse Erica que ca m'a frappe comme une claque en plein visage. Simon + Clipper Race + RAPPORT DE DECES!! C'etait la, ecrit noir sur blanc. Mon nom, mon reve e la mauvaise fin. Je me suis soudainement senti coupable. Coupable envers mes proches. Et si mon reve et mon desir d'inspirer les gens causaient plus de tord qu'autre Choose. Et si mes proches vivaient dans une peur constante de recevoir il famoso coup de phone ou lire une telle nouvelle. A quel point est-ce que mon aventure leur cause du stres. Est-ce que ca en vaut la peine? L'accomplissement en vaut telle la souffrance… pendant un an? J'ai finalement rappele Erica pour en discuter et comme toujours elle est rester forte et m'a ramener a l'esprit : “Ca va aller, tu vas etre OK, on sera OK”, m'a-t-elle dit. Elle m'a rappeler que se reve etait devenu plus gros que juste un reve de ti-cul mais que ce reve etait maintenant le reve de milliers de Quebecois qui me suivent et me supportent dans cette aventure incroyable. J'en profite pour vous remerciers pour vos messages et votre support. Elle m'a rappele que je devais rester fort et faire preuve de leadership pour bien soutenir Nikki et l'equipe a travers ce moment difficile et que cet incident ne pouvait nous arreter dans notre quete. Elle m'a bien sur rappeler d'etre doublement prudente. Lors de la ceremonie que nous avons tenu, j'en ai profiter pour reprendre les paroles d'Erica et les transmettre a mes coequipiers. Je leur ai dit que cet incident tragico devait nous rappeler d'etre prudent mais egalement de continuer de rever. De rever et d'oser. Oser l'echec dans le but d'accomplir quelques sceglie d'extraordinaire car, c'est ca la vie et c'est pour ca qu'on est la. Ce n'est jamais et ne sera jamais facile mais il faut perseverer et ne jamais baisser les bras. Comme le dit bien le poeme de Nikki : le plus grand risque dans la vie est justement de ne prendre aucune chance et de ne rien risquer,

Le malheureux incident portera ombrage a l'effort incroyable de l'equipe pendant la derniere semaine et surtout pendant lo sprint. Nous avons pousser la machine et l'homme a leurs limiti dans des conditions extremement difficilis et le resultat le demontrera sans doute. Vu les conditons, nous avons du restreindre la barre a nos meilleurs barreurs pour assicurar la securiter et la performance. Su un tout donner, vous pouvez me croire. J'ai moi meme du mettre les bouchers doubles a la barre et faire du temps supplementaire. Ajouter a la vague d'emotion je peux vous dire que la journee d'hier a ete plutot difficile. J'etais claque di completamento. Tous ont mis l'epaule a la roue d'une facon ou d'une autre. Que ce soit dans la cuisine, sur les winch ou sur le nettoyage, tout le monde a participe et nous pouvons etre tres fier de ce que nous avons accomplis. Nous sommes presentment en 3e position et gardons un oeil sur Qingdao et Dare to Lead qui ne nous laisseront pas un pouce d'ici la fin de la course. Les previsions meteos ne sont pas superbes et nous devrons affronter un autre trou de vent dans les prochains jours ce qui pourrait changer les cartes… a suivre.