Marlow incontra Georgi Ennis, arboricoltore femminile per la Giornata internazionale della donna

Nell'ambito della Giornata internazionale della donna, abbiamo parlato con Georgi Ennis, un'arboricoltore donna, per farle alcune domande sull'essere una donna in un settore prevalentemente maschile.

  1. Com'è essere una donna arboricoltore in un settore dominato dagli uomini?

Essere una donna in un'industria dominata dagli uomini ha punti salienti e le sue lotte. Essendo che sono relativamente nuovo nel settore, ho scoperto che può essere difficile per le persone prendermi sul serio e alcune aziende per cui ho lavorato in passato hanno ignorato i miei suggerimenti.

Mi è stato spesso detto che non potevo fare un certo lavoro perché ero considerato debole o che avrei dovuto soddisfare aspettative fisicamente impossibili perché non ero un uomo sui 20 anni pieno di muscoli e forza bruta . Commenti come questo mi hanno quasi fatto lasciare del tutto l'industria dell'arb.

Non si tratta solo di taglio degli alberi, c'è molto di più nell'arboricoltura come settore. Puoi specializzarti in alcuni aspetti della scienza, dei macchinari, dell'insegnamento e persino dell'arte: non si tratta solo di forza bruta! Le arboricoltrici sono come unicorni o Pokémon! Il vantaggio di essere una donna arboricoltore è che spesso siamo più piccole, più leggere e più flessibili per arrampicarci e manovrare in alto nelle pensiline.

 

  1. Cosa ti ha fatto entrare nel settore Arb?

Inizialmente, avevo gli occhi puntati sull'essere un orticoltore, volevo finire un anno al college, quindi studiare alla RHS Wisley e ai Kew Gardens per approfondire le mie conoscenze e ottenere qualifiche rispettabili per i migliori lavori del settore. Tuttavia ho deciso di continuare con gli studi sulle piante attraverso l'arboricoltura e la silvicoltura al Merrist Wood College, a Guildford. Questa è stata la mia vita negli ultimi due anni e sono felice di averlo fatto. Ho in famiglia agricoltori, giardinieri e agronomi, quindi sapevo che studiare le piante era la scelta giusta.

  1. Che consiglio daresti ad altre donne che stanno pensando di iniziare una carriera in questo settore?

Non ho intenzione di mentire, è difficile. Ma essere persistenti, organizzati e voler fare il meglio per te stesso rende tutto utile. Troverai sempre una cattiva compagnia, è così che va, ma il destino ti guiderà verso un'azienda che ti si addice fino a terra – scusa il gioco di parole.

 

Marlow fornisce arboricoltori in tutto il mondo. Per visualizzare i nostri rivenditori di arboricoltura clicca qui.